Karl-Heinz Moeller• Nasce a Wismar, città anseatica, nel 1950

• 1976-1980 prime esposizioni a Wismar, Rostock, Greifswald, Berlino Est e Praga.

•1979-1980 partecipa ad esposizioni nazionali ed internazionali nella DDR.

• Nel 1980 viene arrestato e condannato a due anni e mezzo di reclusione per  aver preparato la fuga dalla repubblica della DDR (Germania Est).

Fine 1981, viene riscattato dalla repubblica federale tedesca (BRD), dopo avere scontato un anno e mezzo di reclusione. Da allora è attivo come libero artista  a Berlino,esponendo nella città stessa, quindi a Francoforte sul Meno, Duesseldorf, Darmstadt, Potsdam, Ulm, Lubecca, Wismar, Worpswede, Wildeshausen, Lehrte, nell' orangerie del castello Wolfegg /Allgau, Kuehlungsborn e Wuerzburg.

• In Italia ha esposto a Sanremo, Imperia, Savona, Albenga, Cairo-Montenotte, San Lorenzo al mare, in Olanda a Utrecht, nella Svizzera a Schwyz, ed infine a  Sao Paulo nel Brasile.

• Dal 1986 Karl-Heinz Moeller vive e lavora in alternanza  a Berlino e nella provincia di Imperia nella riviera ligure.

• Nel 1995 è stato tre mesi in Brasile; quindi è stato invitato a Firenze nella Villa Romana, per un soggiorno di lavoro di più mesi.

• Dal 1999 è membro del più antico circolo artistico della Germania, il  Verein Berliner Kuenstler.

• Nel 2002 ha realizzato una esposizione sulla  nave da crociera MS Europa con inaugurazione a Monte Carlo acccompagnata da un viaggio di studio di 5 settimane nel meditterraneo occidentale e nell'atlantico settentrionale.

Le opere di Karl-Heinz Moeller sono esposte in diverse instituzioni, collezioni e musei .